logo

Crisi Russia-Ucraina - Interventi di Intesa Sanpaolo per le PMI

Intesa Sanpaolo, nell’ambito della collaborazione con Confindustria, ha di recente messo a punto delle soluzioni finanziarie volte a sostenere le PMI colpite dagli effetti del conflitto russo-ucraino e dall’aumento dei costi dell’energia.

In particolare, tali soluzioni, descritte nelle schede a seguire, comprendono:

  • un finanziamento a 18 mesi destinato alle PMI per far fronte al rincaro dei costi energetici. Lo strumento consente di coprire l’importo di 6 mesi di bollette con altrettanti mesi di preammortamento;
  • un finanziamento a 18 mesi per le esigenze di circolante delle PMI esportatrici;
  • la possibilità di sospendere fino a 24 mesi (36 per le imprese cerealicole) la quota capitale delle rate dei finanziamenti concessi alle PMI. Ai fini di tale sospensione sarà comunque necessaria una valutazione da parte della banca delle singole richieste da effettuare sulla base delle vigenti regole bancarie europee.

 

Documento

Share
Portale Uni.Co.